Posts

I segreti delle Uova di quaglia

todayAprile 2, 2022

share close

Stanchi delle solite uova? Provate quelle di quaglia, più piccole e più sane di quelle di gallina, dal sapore molto simile ma più tenue.

Queste piccole uova presentano un guscio bianco con chiazze nere e possono essere cucinate in tutti i modi in cui si preparano le uova tradizionali: sode, alla coque, all’occhio di bue, e addirittura per preparare la pasta o delle frittate. Per sfruttare al massimo le proprietà nutrizionali delle uova di quaglia, l’ideale sarebbe consumarle crude, con un pizzico di sale e limone, ma ovviamente sempre tenendo a mente il rischio di contrarre salmonella o altre infezioni batteriche.

Se vi state chiedendo quali siano queste fantomatiche proprietà nutrizionali, ve le dico subito: innanzitutto il contenuto di proteine è più elevato rispetto alle uova di gallina, mentre la quantità di grassi, e soprattutto di colesterolo, è nettamente inferiore. Sono anche ricche di vitamine, tra cui spicca la B12, e sali minerali, in particolare fosforo, calcio e potassio. Inoltre pare che siano tollerate meglio dai soggetti allergici.

Sono molto più piccole delle uova di gallina, quindi ovviamente bisogna tenere a mente che un uovo di gallina corrisponde a circa cinque uova di quaglia.

In cucina sono molto versatili: si possono utilizzare come finger food o aperitivo, aggiungere a insalate o utilizzare per preparare salse come la maionese. Si prestano a tutti gli utilizzi delle uova di gallina con il vantaggio delle piccole dimensioni, per cui è molto più facile aggiungerle a qualunque tipo di ricetta. L’unico svantaggio è la difficoltà di sgusciarle, perché la membrana interna è molto dura. Se volete farle sode, il segreto è, dopo la cottura, picchiettare il guscio su tutti i lati con un coltello fino a sbriciolarlo. Altrimenti, da crude, potete utilizzare un coltello seghettato per creare un’incisione da cui partire per aprire l’uovo.

L’articolo I segreti delle Uova di quaglia proviene da Dimensione Suono Soft.

Written by: Piero Mammarella

Rate it

Previous post


Similar posts

Posts

Mar Morto, i suoi sali fanno bene al corpo. Ecco perché

Il Mar Morto non è un mare, ma un lago salato sbocco sul mare delimitato dalla Giordania a est e da Israele e Palestina a ovest. La sua acqua è famosa per l’alta concentrazione salina, che è maggiore rispetto agli oceani (che tipicamente hanno una salinità del 3,5%). E non […]

todayDicembre 10, 2022

Posts

Cardiff, non solo rugby e calcio

A  Cardiff, la capitale del Galles, ci sono stato 2 inverni fa per una partita del 6 nazioni di rugby, per questo la costante era l’atmosfera sportiva tutta particolare che si respirava ovunque. L’inizio della mia prima giornata è stato andare a Castle Quarter, la principale area commerciale, in cui […]

todayDicembre 10, 2022

VERA HIT RADIO
(Radio Web Amatoriale)
Licenza SIAE 201900000012
Licenza SCF 0001/19
Licenza ItsRight 0007644

Supporta Vera Hit Radio
0%