Posts

Egina, l’isola che profuma di eucalipto

todayMarzo 23, 2022

share close

Parlare di isole greche significa per me calarsi in un’atmosfera mediterranea che unisce tutti i luoghi bagnati dal Mare Nostrum. Si perché è il nostro mare che crea quel particolare clima comune a tutti questi luoghi, come Grecia, Puglia o Sicilia.
Le barche colorate che galleggiano placidamente nei piccoli approdi, le case intonacate di bianco, i profumi degli eucalipti. Impossibile non innamorarsi di queste atmosfere, impossibile non godere di questa beatitudine. Oggi, a passeggio per il Mediterraneo, vi porterò a Egina. Ci troviamo in Grecia, nel golfo di Saronico a circa 50 km da Atene. Proprio grazie alla vicinanza dalla capitale, Egina è diversa dalle altere isole sicuramente più famose. I flussi turistici di massa infatti prediligono allontanarsi dalla costa per raggiungere isole sperdute che però in estate sono obiettivamente poco vivibili. Ad Egina scoprirete le vere tradizioni greche, non contaminate dalle orde estive. Bellissima la spiaggia di Agia Marina dove farsi accarezzare dalla brezza che spira sempre leggera sulla costa. Visitate poi Persika e Souvala, due incantevoli villaggi di pescatori rimasti ancora avvolti dalle antiche tradizioni. La vita notturna sull’isola è sempre piacevolmente allegra, senza mai essere confusionaria. Un aperitivo sul porto, una meravigliosa cena in qualche ristorante in cui godere dei sapori locali sempre gustosissimi e poi qualche festa in cui condividere la tanta allegria che i greci portano sempre con sé. Come non innamorarsi di luoghi così?

(Se l’hai perso leggi e ascolta l’approfondimento Travel Experience dedicato a Cape Cod)

L’articolo Egina, l’isola che profuma di eucalipto proviene da Dimensione Suono Soft.

Written by: Piero Mammarella

Rate it

Previous post

Posts

Coltivare nel deserto? E’ possibile

Per definizione, il deserto è la zona più secca del mondo. Coltivare i terreni è quindi impossibile, apparentemente. In realtà, alcuni ricercatori hanno recentemente sperimentato una nuova tipologia di impianto fotovoltaico ibrido. Come dice la parola, il sistema è ibrido, e combina perciò due tecnologie: la prima è quella tradizionale, ovvero i pannelli fotovoltaici che […] L'articolo Coltivare nel deserto? E’ possibile proviene da Dimensione Suono Soft.

todayMarzo 23, 2022


Similar posts

VERA HIT RADIO
(Radio Web Amatoriale)
Licenza SIAE 201900000012
Licenza SCF 0001/19
Licenza ItsRight 0007644

Supporta Vera Hit Radio
0%