Posts

Salvare le opere d’arte ieri e oggi: al Dream Cinema Frosinone con il Generale Roberto Riccardi

todayNovembre 2, 2021

share close

Salvare le opere d’arte ieri e oggi: al Dream Cinema Frosinone con il Generale Roberto Riccardi

Lunedì 8 novembre alle ore 19:00 la conversazione con il Comandante Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale condotta da Roberto Ippolito, abbinata alla proiezione del documentario “La lista di Pasquale Rotondi” di Giuseppe Saponara, sui capolavori messi al sicuro nella seconda guerra mondiale, per la rassegna in sette tappe “I Cinema: ‘Sale’ della Vita”

Dall’eroismo durante la seconda guerra mondiale alle inchieste dei giorni nostri: la salvezza delle opere d’arte è al centro dell’evento in programma lunedì 8 novembre 2021 alle ore 19:00 al Dream Cinema a Frosinone, in Via Giovanni Jacobucci 1 (all’interno del Fornaci Village). La serata si articola con la proiezione del documentario di Giuseppe Saponara “La lista di Pasquale Rotondi” prodotto da Rai Educational e la conversazione del generale Roberto Riccardi, comandante Carabinieri Tutela patrimonio culturale, con Roberto Ippolito coordinatore artistico della rassegna in sette tappe “I Cinema: ‘Sale’ della Vita”.

La manifestazione, promossa dall’Agis con il sostegno della Regione Lazio e in collaborazione con l’Associazione Nazionale Esercenti Cinema del Lazio, offre contenuti extra rispetto alla normale programmazione mirando a far rivivere il luogo della visione cinematografica come punto d’incontro culturale per gli spettatori, con un forte legame con il territorio.

Ad Arpino, a pochi chilometri da Frosinone, nacque lo storico dell’arte Pasquale Rotondi. Fu il coraggioso artefice dell’Operazione Salvataggio ricostruita nel film con la quale consentì ai capolavori di Giorgione, Leonardo, Tiziano, Piero della Francesca, Tintoretto di superare indenni la furia nazista e bellica. Nominato soprintendente alle gallerie delle Marche, dal primo ottobre 1939 prelevò, nascose e custodì garantendone la sicurezza 10 mila opere d’arte durante tutto il conflitto. I ricoveri, in gran segretezza, furono la Rocca di Sassocorvaro, il Palazzo dei Principi di Carpegna e i sotterranei del Palazzo Ducale di Urbino. Sotto il letto, a casa, fu custodito “La tempesta” di Giorgione.

I pericoli e gli stratagemmi dell’Operazione Salvataggio vengono messi a fuoco con Roberto Riccardi, che è impegnato quotidianamente per la sicurezza e la salvaguardia del patrimonio. Scrittore, vincitore dei premi Biblioteche di Roma e Piersanti Mattarella, Riccardi ha pubblicato “Detective dell’arte” con Rizzoli. Il dialogo con Roberto Ippolito, autore di libri d’inchiesta fra i quali l’ultimo “Delitto Neruda” per Chiarelettere e “Il Bel Paese maltrattato” per Bompiani, viene indirizzato anche verso il presente. Ovvero all’azione del comando dei Carabinieri Tutela patrimonio culturale e ai risultati concreti ottenuti per la prevenzione e la repressione delle violazioni alla legislazione di tutela dei beni culturali e paesaggistici.

Dopo aver toccato il cinema Aquila a Roma, il Multisala Moderno a Rieti, il Virgilio a Bracciano, quella di Frosinone è la quarta tappa della rassegna “I Cinema: ‘Sale’ della Vita”. Seguiranno il Cinema Palma a Trevignano sabato 20 novembre con “Nuovo cinema Paradiso” di Giuseppe Tornatore e il concerto
“Morricone – Suoni e racconti” dell’ Harping On Jazz Project (Mike Applebaum, tromba e Lucia Antonacci, arpa), il Multisala Moderno a Bolsena mercoledì 24 novembre con “L’armata Brancaleone” di Mario Monicelli con l’intervento di Gabriele Mainetti e il Teatro Cinema Ariston di Gaeta giovedì 2 dicembre con “Tutti a casa” di Luigi Comencini e la partecipazione di Cristina Comencini.

Il prezzo del biglietto alle iniziative è di 5,00 euro; ingresso con green pass.

DREAM CINEMA
Via Giovanni Jacobucci 1 – 03100 FROSINONE https://dreamcinema.net/
Ingresso: € 5,00

ROBERTO RICCARDI è nato a Bari e vive a Roma. Generale dell’Arma, attualmente dirige il Comando carabinieri per la Tutela del patrimonio culturale. Giornalista e scrittore, ha pubblicato romanzi e saggi toccando più volte la Shoah e la Seconda guerra mondiale. Uno dei suoi ultimi libri, “Detective dell’arte” (Rizzoli, 2019), ha trattato il salvataggio dei monumenti italiani nel corso del conflitto.

ROBERTO IPPOLITO è scrittore, giornalista e organizzatore culturale. Autore di libri d’inchiesta best seller sulla legalità e sulla cultura. L’ultimo è “Delitto Neruda” (Chiarelettere) con le rivelazioni sulla morte del poeta. Fra i precedenti “Ignoranti” e “Abusivi” (Chiarelettere), “Evasori” e “Il Bel Paese maltrattato” (Bompiani). Conoscitore del mondo letterario, dà vita a eventi che portano la cultura fra la gente nei luoghi più vari: centri commerciali, mondiali di nuoto, navi, aeroporti, pullman, scuole, musei, siti Unesco, parchi. Ha curato a lungo l’economia per “La Stampa”, è stato direttore comunicazione Confindustria e relazioni Luiss di Roma dove ha insegnato alla Scuola superiore di giornalismo.

L’articolo Salvare le opere d’arte ieri e oggi: al Dream Cinema Frosinone con il Generale Roberto Riccardi proviene da Dimensione Suono Soft.

Written by: Piero Mammarella

Rate it

Previous post


Similar posts

VERA HIT RADIO
(Radio Web Amatoriale)
Licenza SIAE 201900000012
Licenza SCF 0001/19
Licenza ItsRight 0007644

Supporta Vera Hit Radio
0%