Posts

Siena, una terra senza tempo

todayGiugno 5, 2021 4

share close

Questa volta tutte le mie attenzioni sono rivolte a una delle eccellenze italiane, Siena.
Non vi chiederò di che contrada siete, dell’oca, della torre, del bruco, perché il cavallo non sarà il protagonista del Palio in questo viaggio, ma lo useremo soltanto per un percorso che vi porterà perfino a riposare tra i vigneti di una terra affascinante.
Siena è rimasta intatta come nel Medioevo ma è proprio nei dintorni che raggiunge il suo maximum.
E allora fate come ho fatto io, arrivato nel paesaggio del Chianti classico, ho abbandonato l’auto per il più comodo e affascinante degli animali, il Cavallo.
Il proprietario mi ha subito messo in sella senza esitazioni e dopo fatto il pieno al mio nuovo mezzo con una buona dose di mele e carote, mi son diretto verso Borgo Scopeto, una tenuta toscana di origini trecentesche che si estende per 482 ettari nel comune di Castelnuovo Berardenga.
Immerso nel paesaggio a pochi chilometri di distanza da Siena, è una delle tante tenute che incontrerete, tutte con le stesse caratteristiche: struttura in
pietra, i pavimenti in terracotta ed i soffitti con i travi a vista: qui, ancora ho respirato un’atmosfera di altri tempi, in particolare
quando ci si rilassa nelle aree comuni o nelle torri sempre presenti in tutti i borghi, luogo ideale dove sedersi, ammirare il panorama, e la sera assaggiare la regina dei piatti senesi come ad esempio la faraona in terracotta. Se vi viene sete tranquilli la zona ha una produzione di 350.000 bottiglie di vino l’anno e 6.500 piante di ulivo, tanto che già al primo incontro sarà amore fruttato perché dalla prima sosta, scesi da cavallo, vi verranno offerte bruschette con un olio locale che vi farà sognare. Perché
sognerete, riposando come ho fatto io con la finestra aperta, ad aspettare che l’alba illumini distese di vigneti in una terra senza tempo.

(Se l’hai perso leggi e ascolta l’approfondimento Travel Experience dedicato alle Tremiti)

L’articolo Siena, una terra senza tempo proviene da Dimensione Suono Soft.

Written by: Piero Mammarella

Rate it

Previous post

Posts

Pisolino rigeneratore? E poi si è più stanchi. Scopriamo perché

Lo si chiama pisolino rigeneratore ma spesso l’effetto è proprio l’opposto. Ma come mai? E’ solo una questione di cicli del sonno. La stanchezza pomeridiana è difficile da gestire e talvolta sdraiarti sul letto, chiudere gli occhi o appoggiare la testa sulla scrivania ti sembrano gli unici modi per contrastarla. Ma quante volte ti sei […] L'articolo Pisolino rigeneratore? E poi si è più stanchi. Scopriamo perché proviene da Dimensione Suono Soft.

todayGiugno 5, 2021 3


Similar posts

VERA HIT RADIO
(Radio Web Amatoriale)
Licenza SIAE 201900000012
Licenza SCF 0001/19
Licenza ItsRight 0007644

Supporta Vera Hit Radio
0%