Posts

I segreti della lecitina di soia

todayAprile 15, 2021 3

share close

Sicuramente avrete sentito parlare della lecitina di soia, ma sapete di che cosa si tratta? Per esempio sapevate che non si trova solo nella soia, ma anche in altre leguminose, nei cereali integrali, e nel tuorlo d’uovo?

Ovviamente, comunque, la sua presenza è prevalente appunto nella soia, da cui si estrae. Si tratta di un fosfolipide, cioè un lipide con l’aggiunta di un gruppo fosforico; in parole povere, è composta da una parte idrosolubile e da una non liposolubile. Da questa composizione chimica deriva la proprietà di legare insieme sostanze acquose e sostanze grasse che normalmente non sarebbero miscelabili; si tratta quindi di un potente emulsionante, molto utile sia in preparazioni alimentari sia nel settore cosmetico.

Oltre al suo potere emulsionante, la lecitina di soia ha anche moltissime proprietà benefiche per il nostro organismo, ed è per questo che si trova pure in compresse, come integratore: è infatti ricchissima di omega3, omega6, sali minerali come ferro, calcio e fosforo, ed è particolarmente indicata per combattere il colesterolo, proprio perché le sue proprietà emulsionanti favoriscono il passaggio dei grassi nel sangue fino al fegato, da cui poi il colesterolo viene assorbito ed espulso dal corpo. Inoltre la lecitina è anche ricca di vitamina E, un potente antiossidante.

Oltre alle compresse, la lecitina di soia si trova in commercio anche in polvere, in granuli o in tavolette. In forma granulare può essere assunta pura o aggiunta ad altri alimenti, per esempio yogurt o latte. E ovviamente, se vogliamo prendere due piccioni con una fava, la possiamo utilizzare per addensare creme e farciture.

Un ottimo utilizzo della lecitina di soia, per esempio, è per creare una versione vegana o semplicemente meno calorica di ricette classiche. Vi svelo un segreto che farà la gioia della vostra bilancia: il suo potere emulsionante può risultare molto utile nella preparazione di una maionese “light”.

Ecco la ricetta:

Maionese con lecitina di soia

Ingredienti
70 g di olio di semi
15 g di lecitina di soia
15 g di acqua
1 limone (succo)
Sale

Preparazione
In un mixer, aggiungete tutti gli ingredienti, una presa di sale, e frullate fino a ottenere la densità desiderata. Più lecitina aggiungerete, più densa sarà la maionese.

I segreti dell’origano
Volete prevenire la cellulite? allora consumate tanto origano!

L’origano è una pianta perenne erbacea con foglie ovali, intere, opposte.
Sapevate che è un pianta di montagna? pensate che il nome scientifico deriva dal greco oros, montagna, e da ganos, splendore.
Questa pianta ha bisogno di un bel sole caldo per sviluppare tutto il proprio aroma.

L’origano non è soltanto una semplice erba aromatica da utilizzare in cucina, ma un vero e proprio medicinale naturale.

Contiene fenoli, vitamine soprattutto vitamina C e sali minerali, tra cui troviamo ferro, potassio calcio e manganese, che lo rendono un rimedio ed un integratore naturale efficace, inoltre può essere facilmente coltivato nell’orto o in vaso.

E’ un antibiotico naturale, ci protegge dalle malattie respiratorie ed ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche e antispasmodiche. Pensate che il suo olio essenziale è il più potente antisettico naturale fino ad ora conosciuto, almeno per quanto riguarda le essenze estratte dalle piante.

Inoltre è un analgesico naturale, infine ha proprietà anticellulite basta preparare un infuso a base di origano da bere una volta al giorno utilizzando mezzo cucchiaino di foglie essiccate per ogni tazza da 200 millilitri d’acqua.

L’origano arricchisce davvero tutti piatti: fresco o secco dona profumo ed italianità alle nostre ricette! E’ immancabile sulla pizza marinara o in un goloso sugo di pomodoro. Fresco ne utilizzo le foglie ed è il mio tocco finale nel Ciambotto di verdure estive, zucchine, peperoni, melanzane, cipolle e patate cotte insieme al forno, secco, uso i fiori e non manca mai nella Carne alla Pizzaiola, una ricetta che ricorda la mia infanzia!
Amo aggiungerlo anche alle conserve estive: insieme ed un pezzettino d’aglio, profuma i miei peperoni, le melanzane e le zucchine sott’olio.

Il segreto per conservarlo? Io lo essicco in casa, è come conservare l’estate: ne raccolgo i rami all’inizio della fioritura, li lego insieme e alla base con del filo e li appendo a testa in giù al buio. Ci vogliono diversi giorni per farlo asciugare, ma una volta pronto si può conservare in un vasetto di vetro anche per un anno.

(Se l’hai perso leggi e ascolta l’approfondimento Segreti in tavola dedicato alla bresaola)

L’articolo I segreti della lecitina di soia proviene da Dimensione Suono Soft.

Written by: Piero Mammarella

Rate it

Previous post


Similar posts

VERA HIT RADIO
(Radio Web Amatoriale)
Licenza SIAE 201900000012
Licenza SCF 0001/19
Licenza ItsRight 0007644

Supporta Vera Hit Radio
0%