Posts

Alla scoperta di Buffalo

todayAprile 12, 2021 2

share close

Oggi andiamo negli Stati Uniti in una città che ho visitato dopo essere stato a vedere le cascate del Niagara, Buffalo. Situata all’estremità orientale del Lago Erie, è la seconda città più popolata di New York. La città mi ha colpito per i suoi incantevoli edifici storici, incluso il municipio in stile Art Deco. Muovermi è stato facile con la Buffalo Metro Rail, un treno fuori terra che offriva un servizio gratuito per le fermate nel centro e nell’area di Canalside. Canalside è una zona rivitalizzata del centro di Buffalo che corre lungo il canale, dove godersi un po ‘di spazio verde, rilassarsi e godersi qualche intrattenimento occasionale. L’area comprendeva un grazioso parco, con sedie e panchine Adirondack che si affacciavano sul canale, una passerella lungo il bordo dell’acqua e un’enorme pista di pattinaggio all’aperto in inverno. Lungo un lato di questa zona ho trovato Harborcenter, con negozi e alcuni ristoranti, e dietro c’era l’arena per l’hockey di KeyBank Center. Mi sarebbe piaciuto arrivare in barca, per attraccare a Canalside, l’arrivo in massa delle barche a vela e’ stato davvero uno spettacolo. Altro spettacolo della natura a Buffalo è stato visitare Erie County Botanical Gardens,155 acri di parco, creato alla fine del 1800, ospitava più di 2000 piante e alberi. All’interno del parco ho visitato il palazzo del conservatorio in vetro a tre cupole del 1894, in stile vittoriano, originariamente aperto per l’esposizione panamericana del 1900, che è il fulcro dei giardini botanici della contea di Buffalo e Erie. L’esclusivo design in vetro, legno e acciaio si basava sul famoso Crystal Palace e sulla Kew Gardens Palm House in Inghilterra. Poi mi sono spostato verso i giardini interni che includevano una cupola di palma completamente restaurata e un’impressionante casa di felci. Le attrazioni principali che mi hanno colpito di più sono state la casa delle orchidee, la casa dei bromelie, la collezione di erbe e la cascata. Alcune delle piante sono originarie dell’area, ma la maggior parte sono originarie delle regioni tropicali e subtropicali del mondo. Non potevo non chiudere la mia due giorni a Buffalo senza assaggiare in una chiassosa steakhouse le Buffalo Red stick ovvero delle costolette di maiale bollite insieme a delle patate dolci e condite con una salsa del quale non sono riuscito a farmi dare il segreto della ricetta …Insomma in cucina anche degli Stati Uniti tengono ai loro segreti

(Se l’hai perso leggi e ascolta l’approfondimento Travel Experience dedicato a Versailles)

L’articolo Alla scoperta di Buffalo proviene da Dimensione Suono Soft.

Written by: Piero Mammarella

Rate it

Previous post


Similar posts

VERA HIT RADIO
(Radio Web Amatoriale)
Licenza SIAE 201900000012
Licenza SCF 0001/19
Licenza ItsRight 0007644

Supporta Vera Hit Radio
0%