Posts

I segreti dei Chiodi di garofano 

todayGennaio 22, 2021 1

share close

-Continuiamo il nostro viaggio nel fantastico mondo delle spezie.
– Oggi vi parlo dei chiodi di garofano, una delle spezie con il più forte potere antiossidante, pensate, circa 80 volte più di una mela.
– I chiodi di garofano prendono il loro nome dalla caratteristica forma a chiodo, appunto. Si tratta di boccioli fiorali essiccati di un albero sempreverde originario delle isole indonesiane Molucche. Questa spezia, grazie al suo forte potere aromatico, è diventata diffusissima già molti millenni fa, trovando anche in Europa un mercato molto favorevole.
– Molto utilizzati in Cina per produrre profumi e per il loro potere medicamentoso, anche gli antichi romani più abbienti utilizzavano i chiodi di garofano per le loro proprietà antisettiche e per curare il dolore ai denti.
– L’olio essenziale estratto dai chiodi di garofano è oggi molto utilizzato in cosmetica, e diversamente dagli altri oli si scioglie piuttosto bene in acqua.
– Le proprietà di questa spezia sono svariate e molto interessanti. L’essenza di chiodi di garofano è tuttora usata in fitoterapia come antisettico, analgesico e antalgico locale, grazie alla presenza di varie sostanze tra cui spicca l’eugenolo. Nella medicina popolare è tradizione collocare nella cavità della carie un chiodo di garofano per calmare il dolore. Inoltre i chiodi di garofano hanno proprietà antibatteriche e spasmolitiche.
– Per quanto riguarda l’utilizzo in cucina, i chiodi di garofano sono una spezia ottima per aromatizzare moltissimi tipi di piatti e bevande, sia dolci che salati, per esempio torte o biscotti di frutta (soprattutto di mele), pandolci e panpepati, creme, liquori e vini aromatizzati, come il classico vin brulé. Per quanto riguarda le ricette salate, i chiodi di garofano sono ottimi in marinate di selvaggina, stufati, brodi (soprattutto di carne), e alcuni formaggi stagionati. Si sposano anche molto bene con alcune verdure dal sapore dolce, come cipolle, e carote, che spesso vengono riposte in conserva con l’accompagnamento di un paio di chiodi di garofano. Inoltre sono perfetti per aromatizzare tè e infusi.
– È possibile preparare un semplicissimo infuso di chiodi di garofano, aggiungendo uno o due chiodi ogni 15 ml di acqua calda e lasciando in infusione per circa 5 minuti. Ma ecco il vero segreto per ottenere un infuso ad azione antinfiammatoria e balsamica, un vero toccasana contro l’influenza, che sfrutta al meglio tutte le proprietà benefiche dei chiodi di garofano, abbinandole ad altre sostanze ottime per il nostro organismo: utilizzate anche zenzero, limone e miele, e oltre a guadagnare in gusto aggiungerete anche tante altre sostanze fondamentali per il nostro benessere.

La ricetta

Ingredienti
– 6 chiodi di garofano
– Succo di limone
– 2 cucchiaini di miele
– Un pezzetto di zenzero
– ½ litro di acqua

Fate bollire l’acqua e aggiungete tutti gli ingredienti, mescolando fino a far sciogliere completamente il miele. Lasciate in infusione dai 5 ai 10 minuti, poi filtrate e bevete l’infuso quando è ancora caldo.

L’articolo I segreti dei Chiodi di garofano  proviene da Dimensione Suono Soft.

Written by: Piero Mammarella

Rate it

Previous post


Similar posts

VERA HIT RADIO
(Radio Web Amatoriale)
Licenza SIAE 201900000012
Licenza SCF 0001/19
Licenza ItsRight 0007644

Supporta Vera Hit Radio
0%